Nasce Radio 100 passi, la radio in cui Peppino Impastato continua a vivere

Ha iniziato a trasmettere proprio questa mattina dalla Casa memoria a Cinisi Radio 100 passi, una webradio che comincia la sua avventura, non casualmente, proprio nel giorno dell’ anniversario di nascita di Peppino Impastato.

Dal sito antimafiaduemila.com si legge infatti il seguente comunicato: “E’ per far fede allo slogan che gridammo al suo funerale Peppino è vivo e lotta insieme a noi che lo festeggeremo sempre il giorno del suo compleanno. Basta con le lacrime! Basta con le commemorazioni dei caduti della mafia nel giorno del loro assassinio, prassi storicamente usata per commemorare i santi nel giorno del loro martirio.
I nostri martiri vogliamo ricordarli con gioia perché siamo contenti che siano esistiti.”

Radio 100 passi come Radio Aut. Riaprire la vecchia emittente sarebbe stata un’azione puramente nostalgica; la nuova radio si propone di essere libera e indipendente sul modello delle radio degli anni 70 che hanno fatto storia, ma nello stesso tempo intende dare spazio ai giovani e ai nuovi mezzi di comunicazione che hanno oggi a disposizione. L’obiettivo è sempre lo stesso: dare voce ad una Sicilia diversa, informare senza condizionamenti làddove le notizie non arrivano, promuovere l’impegno sociale e nuove forme d’organizzazione culturale.

Una collaborazione speciale arriva naturalmente dalle associazioni di promozione sociale e volontariato “Rete 100 passi” e “Associazione 100 passi network”, che coinvolgendo varie emittenti italiane e associazioni hanno come obiettivo quello di creare un circuito europeo che promuova sempre più la cultura della legalità.

Claudia Fiume