Film in televisione: dal romanzo di Stephen King “L’acchiappasogni”

Queta sera, alle ore 01:40, Rete 4 trasmetterà il film horror del 2003 “L’acchiappasogni” (titolo originale “Dreamcatcher”). La pellicola, diretta da Lawrence Kasdan e interpretata da Tom Sizemore, Damian Lewis, Jason Lee e Thomas Jane, è l’adattamento cinematografico del romanzo, di Stephen King, “Un tranquillo week-end di paura“.

Quattro amici di lunga data si ritrovano per l’annuale battuta di caccia nei boschi del Maine. Ma quest’anno tutto sembra diverso: la foresta è infestata da paurose creature mangiauomini che infettano i presenti. Persino l’esercito viene schierato a difesa del territorio. I quattro amici, indagando, scoprono che gli spaventosi fenomeni che li circondano hanno a che fare con una vecchia storia di cui sono stati protagonisti…

Stephen King, maestro del genere horror, è sicuramente lo scrittore più “saccheggiato” dal cinema: le pellicole tratte dai suoi romanzi (dal pagliaccio assassino “It” al terrificante “Shining”, fino all’indimenticabile “Carrie, lo sguardo di Satana”) rimangono nella storia del cinema per la pienezza di elementi e l’assoluta poliedricità. “L’acchiappasogni”, putroppo, non ha la stessa intensità dei precedenti (a causa, forse, anche dell’assenza alla regia di geni come Kubrick o De Palma) ma è denso di elementi e tematiche: la pellicola mette lo spettatore davanti ad un minestrone di elementi sconvolgenti: la telepatia, la patologia incurabile, il mondo degli alieni invasori…

Valentina Carapella