Scontro tra baleniera e nave ambientalista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:09

Nel mare Antartico il trimarano ultra veloce utilizzato e donato pochi mesi fa all’associazione ambientalista Sea Shepherd, dal nome l’Ady Gil, è stato speronato da una nave della flotta baleniera giapponese.
Lo scafo è stato spezzato in due tronconi durante la collisione, per fortuna tutti e sei i membri dell’equipaggio (cinque neozelandesi e un olandese) sono stati tratti in salvo.
Secondo il portavoce della Sea Sheperd Jeff Hansen, lo scontro è avvenuto al largo della Baia di Commonwealth intorno alle 15:00 di oggi pomeriggio.
Pareri discordanti, intanto, da parte dei capitani delle due imbarcazioni cercano di far luce sull’accaduto. La Shonan Maru, la nave che protegge le baleniere giapponesi dagli attacchi ambientalisti sostiene che la Ady Gil, le ha ripetutamente tagliato la strada tentando di bloccarne le eliche con le corde, mentre, il capitano dell Gil, Pete Behune, sostiene invece che la colpa è dei giapponesi e del loro tentativo andato a segno di speronare apposta il trimarano. Solo i filmati dell’azione potranno stabilire le dinamiche e le cause della vicenda.  

Paolo Piccinini