Home Sport Calcio-Atalanta, Antonio Conte si è dimesso: “Lascio per il bene della squadra”

Calcio-Atalanta, Antonio Conte si è dimesso: “Lascio per il bene della squadra”

Antonio

Conte

non

è

più

l’allenatore

dell’Atalanta.

Il

tecnico,

ha

rassegnato

le

dimissioni

questa

mattina

in

un

incontro

con

la

società

nel

centro

sportivo

di

Zingonia.

Conte

era

arrivato

a

Bergamo

il

21

settembre

2009,

in

sostituzione

dell’esonerato

Angelo

Gregucci.

Il

suo

ruolino

di

marcia

in

poco

più

di

tre

mesi,

è

stato

di

tredici

punti

in

tredici

partite,

frutto

di

tre

vittorie,

tre

pareggi

e

sei

sconfitte.

La

dirigenza

orobica,

preso

atto

della

decisione

dell’ex

tecnico

del

Bari,

ha

affidato

momentaneamente

la

panchina

all’allenatore

della

Primavera

nerazzurra

Valter

Bonacina.

Così

si

legge

sul

sito

ufficiale

della

squadra:

“Atalanta

comunica

di

aver

accettato

le

dimissioni

presentate

in

data

odierna

dal

signor

Antonio

Conte.

La

società

informa

inoltre

che

l’allenamento

di

oggi

verrà

condotto

dall’allenatore

della

Primavera

Valter

Bonacina”.

“Ho

deciso

di

lasciare

per

il

bene

dell’Atalanta

ha

dichiarato

Conte

al

termine

dell’incontro

con

i

dirigenti

Ma

lascio

una

squadra

viva,

che

sotto

la

mia

guida

è

stata

capace

di

raccogliere

13

punti

in

13

partite,

in

perfetta

media

salvezza”.

Per

la

scelta

del

nuovo

allenatore,

i

nomi

fatti

fino

ad

ora

sono

stati

quelli

di

Bortolo

Mutti,

Nedo

Sonetti

e

Gigi

Cagni.

Francesco

Mancuso