Home Sport CALCIO – Milan, mercato chiuso? “Problemi” d’abbondanza per Leonardo, tranne in un...

CALCIO – Milan, mercato chiuso? “Problemi” d’abbondanza per Leonardo, tranne in un reparto

Klaas

Con l\’arrivo di Adiyah e soprattutto di Beckham, il mercato del Milan potrebbe essere già chiuso. Non solo perché due acquisti possono essere già considerati sufficienti di per sé, ma anche perché, guardando alla splendida prestazione di ieri contro il Genoa, è difficile pensare che al Milan manchi qualcosa, tranne in un reparto. Ma analizziamo nel dettaglio la situazione.

Per Leonardo i problemi principali ora sono d\’abbondanza. Assenti Seedorf e Pato infortunati, il tecnico brasiliano ha schierato Pirlo in posizione più avanzata del solito e Beckham sulla destra. La squadra è apparsa più equilibrata del solito e lo spettacolo non ne ha certo risentito: i 5 goal parlano da soli.

Visto che Pirlo, comunque, tornerà probabilmente in posizione più arretrata; visto il rientro a tempo pieno di Gattuso; visto che Ambrosini in questo momento è in forma strepitosa, in mezzo al campo ci sono 3 giocatori per soli due posti. C\’è anche Flamini, ovviamente, che però ha ormai scarsissime possibilità di scendere in campo.

Grande abbondanza c\’è anche in avanti. Ai 3 titolari: Seedorf, Ronaldinho, Pato, va ora aggiunto Beckham. Ma gli stessi Pirlo e Abate, all\’occorrenza, possono giocare dietro l\’unica punta. Quindi, nella migliore ipotesi, abbiamo 6 giocatori per 3 posti. E non abbiamo elencato Di Gennaro e Adiyah, per i quali si prospetta molta tribuna…

In avanti, Leonardo predilige il modulo con una sola punta centrale. Al momento Borriello è il titolare inamovibile e si sta conquistando a suon di goal questa posizione. Huntelaar, però, dimostra di non avere smarrito il senso del goal: ne ha fatti 3 sinora, nei pochi minuti disputati. E infine c\’è Pippo Inzaghi. E\’ stato decisivo a Marsiglia, in Champions, poi Leonardo lo ha schierato col contagocce. Ma su di lui si può sempre contare, specie in Europa.

L\’abbondanza che c\’è da centrocampo in su

manca effettivamente in difesa, in particolare al centro. Nesta e Thiago formano una coppia fortissima, tra le migliori in Europa. Ma dietro di loro ci sono Favalli, Bonera, Kaladze…non proprio il massimo dell\’affidabilità.

Che dire dei portieri? Sono 4 e tutti e 4 sarebbero titolari in ciascuna squadra italiana. Ecco perché almeno uno potrebbe partire anche subito, senza grandi dolori per Leonardo.

Gianni Monaco