Sharon Stone guest star in “Law and Order”

La Nbc porta a segno un altro colpaccio: Sharon Stone, candidata al Premio Oscar nel 1995 per “Casinò”, film che le fece guadagnare nello stesso anno un Golden Globe, sarà nel cast di “Law and order: unità speciale” per quattro episodi. La splendida attrice cinquantunenne, diventata famosa per la sexy scena in Basic instinct, vestirà i panni di unex poliziotta diventata pubblico ministero che si troverà a dover lavorare fianco a fianco coi detective Stabler (Christopher Meloni) e Benson (Mariska Hargitay). Per il momento la Nbc non ha parlato delle date in cui andranno in onda i quattro episodi in cui reciterà anche la Stone.

 “E’ ovviamente un’emozione ed un piacere avere una star del calibro ed importanza di Sharon nel nostro show”, ha detto il creatore della serie Dick Wolf, confermando la notizia. Non è la prima volta, però, che la Stone lavora per una serie tv.

Questa non e la prima incursione in tv della Stone che nel 2004 vinse un premio Emmy per essere comparsa in tre episodi della serie The Practice – Professione avvocati, trasmessa in Italia da Raidue e in America dalla ABC, e lanno successivo nella serie drammatica Huff. Ma  Sharon Stone, è apparsa in altre serie tv di grande successo, ad esempio, in “Magnum P.I.” ed in “Pappa e ciccia”, ma anche nella miniserie “Ricordi di guerra”, nella serie per bambini “Harold and the Purple Crayon” (dove era la narratrice).

Dal canto suo, “Law and order: unità speciale” ha spesso accolto durante le sue dieci stagioni numerose guest star, alcune delle quali diventate negli anni successivi personaggi noti del piccolo schermo (come Ian Somerhalder e Maggie Grace, visti in “Lost”, o Chandra Wilson, la Bailey di “Grey’s anatomy”). L’anno scorso, la serie ha ospitato Robin Williams, mentre le puntate della stagione ora in onda hanno visto come guest

star Wentworth Miller, protagonista di “Prison Break”.

Eleonora Teti