Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Uomini prostituti in USA per fronteggiare la disoccupazione

Uomini prostituti in USA per fronteggiare la disoccupazione

Abbiamo

parlato

diverse

volte

della

situazione

non

troppo

fortunata

negli

States

nel

settore

lavorativo;

i

livelli

di

disoccupazione

salgono,

arrivando

a

toccare

una

percentuale

del

10%.
Come

fare

per

fronteggiare

questa

crisi?

Semplice,

pare

che

sia

stato

scoperto

un

nuovo

sbocco

lavorativo,

ovvero

quello

della

prostituzione

maschile.

La

ricerca

è

iniziata:

per

la

primissima

volta

“Shady

Lady

Ranch”,

la

casa

chiusa

che

si

trova

nel

Nevada,

precisamente

nei

pressi

della

città

di

Beatty,

ha

avuto

l’autorizzazione

di

assumere

anche

uomini.
Pare

che

dopo

vari

tentativi,

la

titolare

del

Ranch

sia

riuscita

ad

arrivare

a

questo

punto,

permettendo

poi

ai

suoi

dipendenti

di

scegliere

con

chi

lavorare

e

soprattutto

a

chi

prestare

“servizio”.
Ora

il

vero

problema

sarà

quello

di

trovare

un

nuovo

nome

per

la

casa

chiusa,

visto

che

il

“lady”

potrebbe

non

bastare

più

ormai.

Alessandra

Battistini