Video: due koala fanno sesso durante un’intervista al tennista Andy Roddick

width=232Ogni tanto in rete si trovano anche cose belle, che ti aprono il cuore, non è semplicissimo, ma possibile: questi due koala stanno facendo il giro del mondo,anche se solo virtualmente, per merito della loro passsione amorosa. Il video è di una tenerezza che lascia senza fiato.

Durante un\’intervista al tennista statunitense Andy Roddick avviene un fantastico fuori programma; Roddick è il  numero sette della classifica atp e si trovava in Australia con fidanzata al seguito per partecipare agli Australian Open, un torneo che appartiene al grande slam, l\’attenzione della telecamera sul tennista viene fuorviata da un evento inaspettato quanto bello. Due koala sullo sfondo inscenano uno show amoroso in piena regola, a dirla tutta anche con risvolti decisamente erotici. La forza con cui questi due animaletti dimostrano di volersi bene e travolgente e non sembrano minimamente interessati al fatto che ci sia qualcuno a guardare le loro peripezie, che effettuano beatamente arrampicati su un ramo.

Roddick ,in visita al Lone Pine Koala Sanctuary di Brisbane, si stava concedendo dei momenti di svago prima dell\’impegnativo torneo che inizierà tra poco più di una settimana (il 18 Gennaio per l\’esattezza). Ciò che anche lui ha potuto vedere di persona forse gli sarà d\’aiuto, dovesse mai averne bisogno, anche con la fidanzata,(scherziamo ovviamente) quel che è certo però è che un\’eventuale tensione pre-torneo dovrebbe essere stata largamente stemperata da questa fantastica scena, giunta sul web grazie anche a lui, che si è trovato al posto giusto nel momento giusto. 

Che dire..  saremo anche di parte, ma per quest\’anno auguriamo a Roddick di vincere gli Australian Open e magari di tornare sul luogo del delitto tra qualche tempo per verificare se da quello stesso delitto siano nati dei simpatici Koaliniinfine, ecco il link dove potersi gustare il video incriminato.

http://www.huffingtonpost.com/2010/01/06/andy-roddick-koala-sex-vi_n_412682.html

A.S.