Francia: contro la pirateria “carta per musica online”

PARIGI- Una carta ‘musica on line’ rivolta ai giovani per favorire lo scaricamento legale dei file musicali da internet questa la proposta del governo Francese che potrebbe aiutare il mercato discografico contro il download illegale di musica ed essere un esempio per gli altri paesi dell’Unione Europea (tra cui anche l’Italia).

La novita’ e’ prevista probabilmente dalla prossima estate. Lo ha detto il presidente Nicolas Sarkozy, che adotta cosi’ una delle proposte avanzate dalla commissione ‘musica e internet’, incaricata di trovare soluzioni per migliorare l’offerta legale di musica e film sul web. Il presidente francese lo ha annunciato durante la tradizionale cerimonia di auguri per il nuovo anno al mondo della cultura, che si e’ tenuta ieri pomeriggio alla Cite’ de la Musique, di Parigi. La carta da 50 euro, sara’ finanziata al 50% dallo Stato e dai professionisti del settore.
Sarkozy ha inoltre fatto sua la proposta della commissione Zelnik che consiste nel fissare un tetto di un anno ai produttori perchè “negozino i diritti e liberino i loro archivi musicali su tutte le piattaforme”. Sono “consapevole che questa misura non farà piacere ai produttori, io sono pronto a riceverli per parlare con loro. Ciascuno deve fare uno sforzo”, ha affermato.

Eleonora Teti