Calcio-Ritiro anticipato per la Juventus

La Juventus di Ciro Ferrara, per prepararsi al megio in vista del big match di domani sera allo Stadio Olimpico contro il Milan, ha deciso di anticipare il ritiro pre-partita. Anzichè rinchiudersi in albergo per cercare la giusta concentrazione nella serata di oggi, il tecnico bianconero ha deciso di anticipare di mezza giornata e di partire subito dopo la conferenza stampa di vigilia direttamente da Vinovo. La squadra, senza gli infortunati Trezeguet, Iaquinta, Camoranesi, Buffon e Giovinco, lo squalificato Caceres e l’indisponibile Sissoko, impegnato nella Coppa d’Africa, passerà un giorno e mezzo in albergo, prima di trasferirsi, verso le 19.00 di domani sera, allo stadio per affrontare una sfida decisiva per la Juventus e per le sorti di Ciro Ferrara. Il Milan, infatti, è un punto sopra i bianconeri  ma deve ancora recuperare la sfida contro la Fiorentina rimandata per il maltempo il 20 dicembre scorso. Se i rossoneri dovessero battere la Signora, volerebbero a +4 e, se dovessero espugnare anche il Franchi di Firenze, salirebbero pericolosamente a quota +7, rendendo difficilissimo il recupero del terreno da parte della squadra di Ciro Ferrara. Senza contare che l’Inter capolista potrebbe fuggire in solitaria a +12 dai bianconeri. Dunque: diventa fondamentale battere il Milan. Per la Juventus, per la classifica, per Ciro Ferrara e soprattutto per le motivazioni.

Andrea Bonino