California: Schwarzenegger preannuncia tagli alla spesa pubblica

Il governatore della California Arnold Schwarzenegger

Il governatore della California, Arnold Schwarzenegger, ha rivelato che saranno attuati profondi tagli alla spesa, mirati a contenere il deficit di bilancio dello Stato di 20 miliardi di dollari (quasi 14 miliardi di euro).

Verranno ridotte le spese per la sanità, per la previdenza sociale, per i trasporti e per l’ambiente.

Schwarzenegger ha fatto sapere che i tagli saranno dolorosi, ma che non esiste modo di evitarli.

L’economia della California è stata colpita dalla crisi mondiale.

Il tasso di disoccupazione è il terzo più alto negli USA e le entrate fiscali sono crollate.

Schwarzenegger era stato eletto per la sua promessa di sistemare l’economia californiana, ma è andato solo di male in peggio.

Ora il governatore propone un bilancio di 82 miliardi di dollari (57 miliardi di euro), che dovrebbe riportare la spesa pubblica ai livelli di sei anni fa. Rappresenta un taglio di 3,1 miliardi di dollari (circa 2 miliardi di euro) dal budget dell’ultimo anno, e di 20 miliardi di dollari rispetto a tre anni fa.

Ivan Rocchi