Grande Fratello 10: Marco “Mi sarei strapazzato Veronica e Mara, vince Alberto”

E’ un fiume in piena Marco, il diciottenne appena eliminato dalla casa del Grande Fratello; una doccia fredda in quanto era convinto di superare la nomination e poter ambire alla vittoria.

Sulla scia della popolarità acquisita il parrucchiere torinese parla senza freni inibitori, il primo argomento trattato riguarda le bellezze nella casa. Elegantemente descrive i propri intenti al tgcom:

“Se mi chiedi quali sono le ragazze che mi attraevano, oltre Carmen, sicuramente anche Mara e Veronica. Le avrei strapazzate volentieri. Invece, con Carmela sono sicuro che non ci farei niente, è nata una bella amicizia”.

Più chiaro di così non poteva essere. Immancabili le critiche a Tullio con il quale non è mai corso buon sangue, di convesso il giovane riabilita Alberto definendolo il papabile vincitore di questa edizione. Marco tesse le lodi del compagno d’avventura che gli ha insegnato ad essere una persona maggiormente profonda, anche in virtù della perdita della madre che l’ha segnato in modo così forte e che l’ha spinto a trovare rifugio nella fede in Dio.

Diciamo che la lezione di Alberto Marco l’ha imparata soltanto in parte in quanto l’ipotesi di strapazzare ad oltranza non è esattamente sulla lista del pio abruzzese.

Valeria Panzeri