Morti il secondo allenatore e l’addetto stampa del Togo

Il secondo allenatore e l’addetto stampa della squadra di calcio del Togo sono morti in seguito alle ferite da arma da fuoco riportate per l’attacco all’autobus su cui viaggiavano.  A dare la notizia è stata l’agenzia France Press. Nello stessa sparatoria, avvenuta in Angola ieri, era morto l’autista del mezzo.
Secondo quanto fa sapere la catena britannica BBC, che ha intervistato il giocatore del Grenoble Alaixys Romao, la squadra ha deciso di non partecipare alla Coppa d’Africa, il cui inizio è fissato per questa domenica.  Romao ha detto che la squadra sta aspettando un aereo dalla capitale del Togo, Lomè, per fare rientro al Togo. Subito dopo l’attentato lo stesso capitano della squadra, Emmanuel Adebavor, aveva reso nota la sua intenzione di lasciare la competizione.
Romao ha assicurato che, dopo la rinuncia della sua selezione, ora cercheranno di convincere anche le altre squadre ad abbandonare la Coppa d’Africa.

Annastella Palasciano