Uomini e Donne: anticipazioni, Lucia Rossitto verso il trono?

La de Filippi comincia a soffrire dello scarso successo registrato nell’ultimo periodo a Uomini e Donne e, da brava stratega, ha deciso di porvi rimedio.

Secondo alcune voci circolanti nel web, la padrona di casa avrebbe deciso di sfoderare due carte: il trono della terza età e richiamare vecchie corteggiatrici deluse offrendo loro il ruolo di troniste. Entrambe le scelte sono state fatte per un motivo ben preciso e rispondono alla medesima esigenza.

Il programma ha perso gli ascolti di un tempo perchè il pubblico non riesce più ad affezionarsi a personaggi che appaiono costruiti, interessati solo a visibilità e successo, poco spontanei e sinceri.

Un tempo i telespettatori sognavano davanti ad un Salvatore che sceglieva Paola Frizziero, ad un Costantino  che sceglieva Alessandra Pierelli, entrambe ragazze molto semplici e genuine, perquesto ribattezzate “ragazze della porta accanto”.

Ora invece è tutto finalizzato all’apparenza, alla creazione di un personaggio che attiri e permetta di accumulare notorietà e denaro attraverso le serate. 

Di fronte a questa mancanza,  quale metodo migliore di offrire il trono a simpatici e genuini anziani o di richiamare vecchie corteggiatrici deluse ritiratesi dalle scene? Entrambi i troni si prospettano capaci di attirare l’attenzione del pubblico, suscitando simpatia nei confronti dei tronisti over 60, fiducia e un certo affezionamento verso le corteggiatrici che hanno segnato la storia del programma.

Fra i primi nomi figura quello di Lucia Rossitto, ex corteggiatrice di Federico Mastrostefano, delusa dalla scelta di quest’ultimo che le aveva preferito la provocante ma ingenua Pamela.

Chissà che questo esperimento non riesca a riportare Uomini e Donne verso il successo di un tempo. Del resto, Lucia potrebbe avere quelle caratteristiche che un tempo rendevanoi personaggi più credibili: spontaneità, carattere sanguigno e sicurezza di sé.

Mariasole Bergamasco