Emanuele Filiberto ha avuto un relazione con Kate Moss

width=300L\’uomo dal sangue blu confida al settimanale Chi di aver avuto una relazione piuttosto lunga con la top model Kate Moss. Circa otto anni fa ho avuto una storia con lei che è durata sei mesi. Era una donna bella e affascinante, per niente bizzarra.

Venne a casa mia in Corsica invitata dalla nostra amica comune Marianne Faithfull. Doveva rimanere tre giorni, è rimasta tre settimane. Per lei ho scritto con Marianne una canzone, \’The Pleasure Song\’, che parlava di modi di amare. Poi la storia è finita perchè le storie finiscono, ma la ricordo come una donna passionale. – Continua,- Per l’educazione ricevuta e il tipo di vita che ho fatto, fatico a tirar fuori le emozioni. Questo, a volte, mi ha fatto male, ho rischiato di esplodere. Per questo e altri motivi, come l’esilio, il fatto di non capire come sarebbe stata la mia vita e di frequentare persone che facevano uso di droga. Ho raccontato questa esperienza per dire ai giovani di evitarla.

A proposito del figlio, in un\’intervista il padre Vittorio Emanuele si dice orgoglioso della nuova carriera televisiva intrapresa: Mi fa piacere che Emanuele abbia intrapreso la carriera televisiva. Meglio, certo, che star lì impettiti a non fare nulla, no? Emanuele lavora e mantiene la famiglia, in barba ai criticoni.

Sempre Vittorio Emanuele viene stuzzicato per capire quale sarebbe stata la sua reazione se ancor prima di tornare in patria avesse saputo che il figlio sarebbe andato a San Remo, e lui risponde: Avrei detto: ‘Oh là là là la\’. Però io so anche che nella vita bisogna osare. E poi la canzone di Sanremo, scritta da lui, è un inno all’amore per la patria, si intitola ‘Italia amore mio\’ e mi ha commosso: Emanuele l’esilio l’ha sentito fino in fondo. E l’ha sofferto moltissimo.

C\’è complicità in casa Savoia, la famiglia nonostante tutto è sempre stata unita su tutti i fronti, e questo qualunque siano le accuse è decisamente un pregio da riconoscere ai reali.

P.B