Il gay fa tendenza, ma l’omofobia domina nel Grande Fratello

Continuano le polemiche in merito alla serata di ieri per la diretta del Grande Fratello 10; l’accusa a questo punto diventa davvero pesante e a risponderne ora sarà ovviamente il programma, in quanto unico mezzo di comunicazione con i ragazzi che si trovano all’interno.
Le notizie che dominano al momento sono la disperazione di Carmela e la confusione amorosa che ha coinvolto Sarah e Veronica: da settimane, le due concorrenti stanno vivendo un rapporto strano, ed entrambe hanno ammesso di non aver mai provato nulla del genere in precedenza.

Lo stupore e le polemiche da dove nascono? Nella nostra cultura e diciamo in quella generale la donna è donna e deve prima di tutto essere moglie e poi madre. Ed è proprio questa la paura, paura per quello che non si conosce, paura nell’essere discriminate, paura dei giudizi.
Sarah e Veronica sono smarrite e Massimo ora svolge un ruolo importante in tutto ciò, quando da uomo virile e maschilista decide di zittirle, trovando però la replica a muso duro di Alfonso Signorini che difende l’amore e parla di “amicizie al femminile contro il maschilismo imperante”, come se avesse paura di pronunciare la parola “lesbica”.
Le ragazze continuano a difendersi, giustificarsi anche quando interviene Mauro, schifato dalle immagini delle due donne mentre si baciano, pronto a gridare “Sarah sei un uomo mancato di merda”, mentre lei vorrebbe forse difendersi, ma invano.
L’affermazione è omofobica e forse per i tempi stretti del programma è caduta nel silenzio.

Alessandra Battistini