Luca Argentero si racconta sulle pagine di “Sì”: dal Grande Fratello alla moglie Myriam Catania

Luca Argentero

L’ex gieffino Luca Argentero, diventato celebre subito dopo il reality soprattutto per i panni di attore indossati in varie e fortunate occasioni ed impegnato attualmente sul set del film di Roberto Avellino, “C’è chi dice no”, si racconta sulle pagine del settimanale “Sì”, affrontando le tappe più importanti della sua carriera ma anche della sua vita sentimentale.

Innanzitutto, Argentero ha tenuto a chiarire un punto su cui, in passato, si è accanito il gossip, ovvero quello in base al quale l’attore avrebbe rinnegato il reality che lo ha reso celebre, il Grande Fratello appunto. Ora, Luca è consapevole del fatto che il reality più spiato d’Italia in realtà gli ha cambiato la vita, e afferma: “Ho partecipato, sono sincero, per i soldi dell’eventuale vincita finale. Fu mia cugina, la showgirl Alessia Ventura, che mi propose di tentare. Feci le selezioni a Roma e fui scelto. Volevo fare l’imprenditore, come mio padre, che fa il costruttore. Ho colto l’occasione propizia famosa e mi ci sono fiondato dentro.”

Poi, l’attenzione si sposta su Myriam Catania, attrice e doppiatrice, oltre che sua moglie, e circa il suo rapporto dice: “L’ho incrociata in una delle mie prime esperienze, la serie Carabinieri, ed è stato un incontro fatale e fortunato, ci siamo messi insieme e ci siamo sposati in luglio in Toscana. Lei non sapeva niente di me, del Grande Fratello. Siamo complici, ci consigliamo e ci piace aiutarci a vicenda. E se dobbiamo misurarci con un provino lo facciamo insieme”.

Per quanto concerne il suo futuro lavorativo, Luca Argentero, nonostante il periodo difficile, si confessa piuttosto positivo e pronto a superare qualsiasi futura difficoltà.

Emanuela Longo