“Uomini e donne” resoconto puntata odierna (12.02.10 prima parte). Trono degli anziani: Fernando e Concetta in esterna; Franceschino si presenta ed è subito polemica!

Fernando desidera scambiare quattro chiacchiere in privato con Concetta (sono stati fatti accomodare a pochi passi dallo studio, davanti ad una tazza di the); Rosetta (opinionista) è totalmente catturata : “Taci Maria, voglio vedere se si baciano!”.

Franceschino, un poco offeso per aver ritardato la sua presentazione, saluta le signore: “Preferisco essere chiamato Franco, sono laziale e vedovo da 4 mesi.”. A seguire una descrizione minuziosa, grottesca e tenerissima, delle abitudini in vita della moglie: “Si svegliava tutte le mattine alle 4 per fare colazione con l’uovo ad occhio di bue, miele, frutta, the e caffè”.
Rosetta non si riesce a trattenere ed interrompe trattenendo a stento le risate: “Per forza che è morta se mangiava l’occhio di bue alle 4 di notte, io a quell’ora facevo l’amore!”.
Franco non ha affatto gradito lo scherzo: Meno spirito e più concretezza, la prego mi lasci concludere. Io tengo al rispetto. Una persona che fa da sempre quella colazione a quell’ora stava necessariamente bene, altrimenti avrebbe avuto problemi di digestione; invece mia moglie non ha mai avuto una malattia”. Ha quindi chiesto di poter ricominciare da capo il suo discorso, pretendendo che Maria impedisse ulteriori interruzioni (“Sennò la serietà dov’è?”) e proponendo un allontanamento dallo studio di Rosetta.
Dinnanzi a tutto questo Carlo Alberto si è sentito in dovere di dire la sua: “Lei non può contestare la trasmissione e Rosetta non deve chiederle scusa!”.
Taccia una volta per sempre! Si faccia i fatti suoi, nessuno ha osato disturbarla mentre lei parlava”, la pronta risposta di Franceschino.
Maria ha invitato tutti ad una maggiore pazienza ed è ripresa la presentazione interrotta: “Non ho mai avuto malattie, posso mangiare e bere di tutto. Ho una buona pensione dallo stato: non ho debiti, anzi ho qualche soldino”. E’ seguito un dettagliato elenco dei requisiti della sua donna ideale: “Che sia pensionata statale, snella, età massima 65; che sia libera da legami sentimentali e familiari; che non abbia malattie gravi. Che non abbia paura dell’acqua e non abbia l’alito pesante o i piedi puzzolenti; che non fumi sigarette o spinelli, non sia musona e mi doni anima e corpo (come farò io). Non voglio una donna sofisticata, preferisco la normalità e la sensualità”. Quindi alcune indicazioni fisiche (“preferisco il seno naturale) e il suo proposito di donare tanto tanto amore e vivere insieme l’unione con lei.
Immediata la polemica a seguire, ecco alcuni delle reazioni:
“Non la prenderei nemmeno se fosse miliardario” (Rita)
“Farebbe prima a dire che vuole la donna perfetta” (Ada)
“Credo che una donna di 65 anni possa ambire a qualcosa di più di un uomo di 90” (Anna)
“Uomini e donne” è sempre “Uomini e donne”.

GB