“Uomini e donne” resoconto puntata odierna (12.02.10 seconda parte). Esterna tra Carlo Alberto e Miresa, mentre continuano le presentazioni

width=300Carlo Alberto ha preferito uscire in esterna con Miresa, ignorando la richiesta di Francesca.

Intanto si è presentata Rita: “Sono napoletana del ’31; ho avuto 5 figli e sono vedova. Vorrei un compagno con cui uscire e parlare. Mi piace cucinare e so fare tutto in casa; mi piace cantare e ballare”. Quindi una confessione: Mi ha colpito Aldo

Aldo ha 3 matrimoni alle spalle, è molto sportivo ed autonomo. Non ho bisogno di una badante, ma di una compagna. Se qualche signora vuole ballare con me sono pronto”. Rita non si è fatta sfuggire l’occasione ed i due hanno eseguito un tango.

Maria sa benissimo come dare pepe al suo programma ed ha inviato l’esclusa Francesca a disturbare l’esterna di Miresa e Carlo Alberto, che l’ha subito invitata a sedere ed ha chiesto per lei un the: “Sai stavamo parlando di dove viviamo, siamo un po’ emozionati. Anzi ora sono anche più emozionato, sai con due donne ed un uomo…

In studio Andrea si è commosso parlando del figlio perso ed ha descritto per bene la sua casa di 11 camere (tavernino, studio, bagno con vasca idromassaggio, ecc…): è particolarmente orgoglioso delle sue due poltrone con telecomando che si muovono si spostano e fanno massaggi dalla testa ai piedi.
Interrotto da un’Anna dubbiosa(“Scusami, ti serve una donna di servizio??”), Andrea ha proseguito: “Ho costruito un parco giochi ed ogni San Marco (il nome del mio figlio scomparso) faccio la pesca alle trote per i bambini, dei grandi non mi interessa”.

Abbiamo quindi potuto sentire qualche estratto dell’esterna tra Carlo Alberto e Miresa, tornati soli:
“Ci sono rimasta un po’ male quando hai recato la rosa a quella là
“Però hai visto che la prima uscita l’ho fatta con te, ho visto che appena Francesca è entrata ti sei seccata”
Le differenze con i troni convenzionali si assottigliano sempre più.

GB