Dakar, decima tappa a Sainz. Pesante penalità per Coma

DAKAR AUTO – Lo spagnolo Carlos Sainz (VW) ha vinto la decima tappa della Dakar 2010 disputatasi nel tratto da La Serena a Santiago, (238 km di speciale). Secondo classificato Stephane Peterhansel (BMW), staccato di 28″. Terzo e quarto rispettivamente Miller (a 1’02”) e Al Attiyah (a 1’40”).

Classifica generale: 1- Sainz (VW) 2- Al Attiyah (VW) a 10’06”  3- Miller (VW) a 28’19”  4- Peterhansel (BMW) a 2h14’20”

MOTO – Nuova vittoria per lo spagnolo Marc Coma (KTM), davanti a Fretigne (YAM) e Rodrigues (YAM).  Purtroppo Coma è ormai fuori dai giochi a causa della pesantissima penalità di 6 ore inflittagli dopo la settima tappa, nella quale aveva effettuato un irregolare cambio gomme. Coma, catturato dalle immagini di Google, si sarebbe fermato dietro una casa per diversi minuti. Le immagini seguenti mostrano una gomma in ottimo stato, che secondo i commissari “non ha percorso di certo 200 km”. Coma, che definisce questa vicenda “un’ingiustizia” e nega di aver cambiato la gomma, non si dà certo per vinto stando ai risultati che continua ad inanellare.

Classifica generale: 1- Despres (KTM) 2- Ullevalseter (KTM) a 1h22’49”  3- Lopez Contardo (APRILIA) a 1h24’07”  4- Rodrigues (YAM) a 1h24’59”.  Marc Coma è solo diciassettesimo, con un ritardo di ben 6h54’24”.

TRUCK – Nessuna sorpresa in questa decima tappa: al primo posto taglia il traguardo il russo Chagin (KAM) seguito dal connazionale Kabirov (KAM) a 1’24”. Terza piazza per il francese Adua (IVECO) a 1’38”.

Classifica generale: 1- Chagin (KAM) 2- Kabirov (KAM) a 1h12’55”  3- Van Vliet (GINAF) a 8h35’48”  4- Macik (LIAZ) a 10h22’49”

Marcos Patronelli sul quad

QUAD – Primo classificato Gonzales (YAM), davanti a M. Patronelli (YAM) a 6’27” e ad Halpern (YAM) a 7’08”. Quarto l’altro Patronelli, Alejandro (YAM), a 7’41”.

Classifica generale: 1- M. Patronelli (YAM) 2- A. Patronelli (YAM) a 2h24’21”  3- Gonzales Corominas (YAM) a 4h13’36”  4- Sonik (YAM) a 6h31’55”.

Rimangono stabili le condizioni del nostro Luca Manca, dopo il bruttissimo incidente subìto nel corso della sesta tappa. Probabilmente già da oggi i sedativi che lo mantengono in coma farmacologico verranno gradualmente ridotti, e quindi Luca dovrebbe svegliarsi a breve.

Elaine Tralli