La figlia di Belle e Edward sarà una creazione del computer

Nelle sale cinematografiche è appena uscita il secondo capitolo della saga di Twilight “New Moon”, ma il pensiero dei fans è già nell’ultimo capitolo Breaking dawn, in cui la maggiore attrazione sarà Renesmee Carlie la figlia di Belle e Edward, metà umana e metà vampira. Una creatura quasi “magica” che potrebbe essere generata al computer.
È stato Wyck Godfrey, uno dei produttori della saga dei vampiri, a fornire qualche dettaglio. Il prossimo capitolo, Eclipse, uscirà il 3o giugno, mentre, Breaking down, di cui non si conosce ancora la data di uscita, molto probabilmente sarà divisa in due parti. “Con tutti i dettagli presenti nel libro, nuovi vampiri, il clan de Jacob…potrebbe essere lunghissima se la facciamo in un solo film”, ha affermato in alcune dichiarazioni al Los Angeles Times.
In quanto a Renesmee Carlie, la figlia ibrida di Bella e Edward che cresce rapidamente dal punto di vista fisico e intellettuale, il produttore ha confessato che la squadra creativa ancora non sa come maneggiare un personaggio così complesso e che non scartano l’idea di crearla al computer.
Godfrey ha dichiarato inoltre che non è stato ancora contrattato nessun regista per Breaking Dawn e che quello che sta cercando Summit Entertaiment è qualcuno “capace di controllare le emozioni e l’intensità della storia d’amore, però senza dimenticare le scene di lotta e gli effetti speciali”. Per trovarlo hanno tempo fino all’Autunno: sarà solo allora che Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner e il resto dell’elenco protagonista si riunirà per filmare la fine della saga.
 
Annastella Palasciano