Andreotti compie 91 anni: “Anche quest’anno ce l’abbiamo fatta…”

Ha festeggiato il suo compleanno, il novantunesimo, nella sua casa di Roma con i familiari. C’era la torta, “ma non le candeline – precisa Giulio Andreotti – perché ormai sarebbero troppe. Vorrà dire che ne metteremo una grande al centro quando arriverò a quota cento”. Un traguardo importante, che il senatore a vita ha celebrato anche in diretta tv, collegato telefonicamente con la trasmissione Unomattina, in onda su RaiUno, durante lo spazio dedicato al commento dei giornali, alla presenza del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Paolo Bonaiuti. Tanti miei compagni di scuola non ci sono più – ha detto Andreotti -. Io capisco e gli altri capiscono quello che io dico». Poi l’ex numero ha aggiunto: “Anche quest’anno grazie a Dio ce l’abbiamo fatta”.

Ad Andreotti, che nell’autunno di due anni fa era stato vittima di un malore in diretta televisiva durante una Buona Domenica di Paola Perego, sono giunti gli auguri da parte del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Anche il presidente del Senato, Renato Schifani, gli ha telefonato per gli auguri.