Calcio, Coppa Italia – Anche l’Udinese ai Quarti, Lumezzane battuto 2-0

I Friulani liquidano la pratica Lumezzane con un gol per tempo, in una gara comunque tutt’altro che scontata.

Queste le formazioni:

Udinese (4-4-2): Belardi, Basta, Chara, Ferronetti, Lukovic, Cuadrado, Lodi, Inler, Siqueira, Sanchez, Corradi. All: De Biasi
A disp: Handanovic, Zapata, Pasquale, D’Agostino, Sammarco, Floro Flores, Pepe
Indisponibili: Romero, Obodo, Zimling

Lumezzane (4-4-2): Gazzoli, Zanardini, Emerson, Romeo, Nicola, Formiconi, Ciasca, Grippo, Bradaschia, Marconi, Galabinov. All: Menichini
A disp: Trini, Calliari, Pintori, Scaglia, Bonatti, Pini, Lauria
Indisponibili: nessuno

Il Lumezzane di Menichini scende al Friuli senza nulla da perdere cosciente che il raggiungimento degli ottavi di finale della Coppa Italia con tanto di eliminazione a domicilio dell’Atalanta rimarrà indelebile nella storia del piccolo club lombardo che ormai da anni stazione costantemente in Serie C1.

La gara per tutto il primo tempo è molto statica, forse anche a causa del gran freddo che avvolge Udine. I padroni di casa sembrano alquanto impacciati e pur facendo la partita non riescono a pungere in maniera sufficiente in fase offensiva.

Gli ospiti vanno vicini al clamoroso vantaggio con un colpo di testa su calcio d’angolo di Grippo ma il pallone si spegne oltre la traversa della porta difesa da Belardi. Tuttavia allo scadere arriva il vantaggio delle zebrette friulane, Corradi viene atterrato in area da Zanardini  e per il direttore di gara non c’è dubbio, calcio di rigore. Dopo una disputa tra Corradi e Lodi è quest’ultimo ad andare dal dischetto portando in vantaggio l’Udinese.

Nella ripresa il Lumezzane tenta di creare qualcosa in più nella metà campo avversaria ma al cospetto dell’ottima gara disputata le grandi difficoltà per i rossoblù si racchiudono proprio in questa parte del campo.

Al 15′ i bianconeri pervengono al raddoppio, Corradi respinge facilmente in rete un pallone scagliato precedentemente sulla traversa da un compagno di squadra, per il bomber ex Chievo e Siena è la prima rete stagionale.

L’Udinese avrebbe anche l’opportunità con Cuadrado e Sanchez di arrotondare il risultato ma per il Lumezzane sarebbe una punizione eccessiva. Finisce così con gli applausi per i Lombardi ed il passaggio del turno da parte dei Friulani che affronteranno, nei quarti, il Milan a San Siro il prossimo 20 Gennaio.

Simone Meloni