Calcio, Fiorentina – Il modello viola sbarca in Cina, oggi sfida con il Chievo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:43

Dopo contatti e collaborazioni che durano da più di un anno, l’amministratore delegato della Fiorentina, Sandro Mencucci, si recherà domani in Cina, precisamente a Chongqing, situata nel centro del paese, per una settimana in cui avrà luogo il primo corso per manager e coach cinesi condotto da dirigenti e tecnici del settore giovanile viola. E’ la seconda visita ufficiale nel paese asiatico in tutta la storia dei toscani.

Chongqing si trova nella  regione del Sichuan e conta oltre 20 milioni di abitanti. Nel settembre 2008 sono stati avviati i primi contatti con la dirigenza viola e adesso il progetto che esporterà il modello viola, portandolo dinanzi ai giovani calciatori cinesi, prenderà corpo. Prima della sua partenza, Mencucci ha espresso un pensiero pienamente condiviso da Cesare Prandelli:”La Coppa Italia è una competizione importante, vogliamo vincerla.” Oggi la Fiorentina affronterà il Chievo e in caso di vittoria, approderà ai quarti di finale raggiungendo le già qualificate Roma, Juve e Catania.

Nella sfida contro i gialloblù, mancherà Alberto Gilardino, bomber della squadra, affetto da influenza. Al suo posto dovrebbe esordire il giovanissimo primavera Babacar. Nella lista dei convocati figura anche Marchionni, recuperato dopo un fastidioso infortunio. Per il ritorno di Gamberini invece, si aspetterà il campionato. Non si sa ancora quando potrà fare la sua prima presenza il nuovo acquisto dei viola, Adem Ljiajic, serbo 18enne prelevato dal Partizan Belgrado. Ma stando a quello che si dice di questo esterno offensivo, Prandelli avrà a disposizione un giovane gioiellino promettente. Staremo a vedere come si comporterà in Serie A.

Giuseppe Greco