Mulholland Drive, eletto il miglior film del decennio

La pellicola del regista David Lynch,  “Mulholland Drive” è stata eletta dalla “Los Angeles Film Critics Association”  (LAFCA), come miglior film degli ultimi dieci anni.
L’ opera del regista statunitense ha convinto i 41 membri della giuria per le sue doti singolarissime. Il film può essere facilmente associato ad un lungo sogno, dove non ci sono certezze e tutto si può ribaltare. Ogni scena può ingoiare quella precedente.

Questa lunga vertigine di celluloide, ha coinvolto ed ammaliato la giuria,  che ha ritenuto il sapore personale del film un vero tratto distintivo, rispetto all’ uniformazione dell’ industria cinematografica degli  ultimi anni, tra action movie  e cinepanettoni in serie.
Il film ha sgominato la concorrenza di altri 189 titoli. La giuria, a ben guardare i  nomi in cima a questa classifica, ha apprezzato soprattutto l’ elemento della memoria, come luogo di messa in discussione dei percorsi sociali ed individuali. La perdita di essa assume significati più alti, collettivi e  rappresenta il disagio della nostra epoca.
La conferma di questa propensione della LAFCA, la indica il terzo titolo presente in questa classifica,  “Se mi lasci ti cancello” di Michel Gondry.
Il Film di David Lynch, ha in oltre il merito di aver fatto conoscere al grande pubblico internazionale, una giovane e ancora non notissima Naomi Watts.
A. A. Rizzello