“Uomini e donne” resoconto puntata odierna (14.01.10 terza parte). Chi scalderà il cuore di Federico? Nuovi ragazzi per Monica

In esterna Federico e Federica si sono divertiti a farsi delle foto.
“Faccio la modella, mi sono rifatta il seno a 17 anni. Avevo chiesto di fare la tronista, ma ho subito detto che tra i tronisti preferivo te”, le confessioni di lei.
La corteggiatrice ha espresso alcuni dubbi su Raja, mentre reputa Valentina una brava ragazza.
Federico l’ha quindi salutata così: Spero di non darti delusioni.

In studio pronto l’attacco di Sabrina a Valentina e Federica: “Lui pensa solo all’aspetto fisico, nessuna ragazza ha fatto niente per lui in studio. Questo è per te! (rivolta a Federico). Su queste parole è calato dal cielo (dello studio) un palloncino a forma di cuore, con dentro un messaggio per il tronista, che ha molto gradito la sorpresa ed ha poi spiegato a Maria:“Io trovo normale che una ragazza bella e giovane si voglia mettere in mostra. Al di là delle polemiche io so quel che conta per me. Nessuna fin’ora mi ha davvero colpito, nonostante le mie preferite siano Valentina (che però ora mi sta deludendo), Raja, Federica (che ha un bel carattere)”.

Sono scesi 3 nuovi ragazzi per Monica, che ne ha tenuto soltanto uno: Tengo Samuele, ci siamo conosciuti una sera in discoteca”.

La decisione ha suscitato le ire ed i sospetti di Tina: “Non vedo come potrebbe piacerle, non ci credo che lo tiene perché è attratta da lui. Sicuramente sono d’accordo, c’è qualcosa che non mi quadra. Abbiamo tanti dubbi su Laura e su di lei nessuno?.
Samuele, che lavora nell’ANAS (tutt’altro che un pr), ha ammesso di aver lasciato alla ragazza il suo numero, senza ricevere niente in cambio; anche Monica ha difeso la bontà delle sue azioni, ma a niente sono valse le spiegazioni dei due: l’opinionista ha le idee chiarissime (“Non state dicendo la verità”).

Per concludere le esterne a venire: Monica ha deciso di portare fuori Nicola, Samuele ed Emiliano; Laura, Marco e Luigi (al terzo penserà). Federico Valentina e Stefania.
GB