Home Sport Calciomercato, ufficiale: Castillo al Bari

Calciomercato, ufficiale: Castillo al Bari

Josè Ignacio Castillo, 34 anni

Josè Ignacio Castillo, attaccante classe ’75, è del Bari e si unirà presto alla squadra di Ventura. Nelle prossime ore è atteso a Bari per sottoporsi alle visite mediche e poi firmare il contratto.

La Fiorentina ha venduto il calciatore argentino per la cifra di un milione di euro, pagabili in due anni e mezzo, dopo averlo acquistato la scorsa estate dal Lecce per 900 mila euro.
L’unico gol segnato in maglia viola è stato proprio domenica scorsa contro il Bari. Infatti il calciatore, oltre a non esultare, è tornato a centrocampo piangendo.
Il giocatore di Buenos Aires percepirà un ingaggio di 700 mila euro.

Castillo torna dunque in Puglia, dopo aver militato in Brindisi, Gallipoli e nella stagione 2008-2009 nella compagine leccese, realizzando in quest’ultima esperienza sette gol in 30 presenze.

Chi è Josè Ignacio Castillo? Nato a Buenos Aires nel 1975, inizia la sua carriera militando nelle serie minori del campionato argentino. Nel 2001 il Brindisi, squadra militante in Serie D, lo porta in Italia, dove contribuisce alla promozione in C2. E qui cominciano i problemi. A causa della mancanza del passaporto italiano (la legge vieta l’ingaggio di extracomunitari a squadre di Serie C) Castillo non può rimanere nel Brindisi, ma può solo giocare in squadre che militano nella Serie D o più giù. Si muoverà quindi nel Nardò, nel Vigor Lamezia e poi nel Gallipoli. Grazie ai suoi gol, 39 in 55 incontri, la formazione salentina si guadagna l’accesso prima in C2, successivamente in C1, e per Castillo, che riesce ad ottenere il passaporto italiano, è la fine del calvario. Nel 2006 giocherà in Serie B con il Frosinone, l’anno successivo con il Pisa, poi in Serie A con Lecce e Fiorentina. Con 126 gol in 230 partite in Italia è uno dei bomber con la media gol più alta: 0,54 reti a partita.

La finalizzazione della trattativa, che andava avanti da settimana, ha avuto luogo grazie alla bella prestazione di Babacar in Coppa Italia contro il Chievo. Il giovanissimo attaccante senegalese, 17 anni da compiere a marzo, ha favorevolmente impressionato, segnando anche un gol.  Ottime qualità tecniche e fisico possente, 191 cm per 85 kg di peso, potrebbe facilmente essere l’alter ego di Gilardino.
Quindi la Fiorentina potrebbe fare a meno di andare nuovamente sul mercato, avendo già in casa un grande talento dal futuro assicurato.

Emanuele Ballacci

Comments are closed.