Channing Tatum da Fighting al pene in ebollizione

Se l’è vista davvero brutta l’attore e modello Channing Tatum, celebre per alcune pellicole come Fighting, Public Enemis e G.I. Joe: la nascita dei cobra.

Sembrerebbe infatti che uno spiacevolissimo incidente (per intendersi un incidente di quelli che solo al pensiero fanno tremare tutti gli uomini) sia capitato alla star statunitense sul set di un film in cui è attualmente impegnato, The Eagle of The Ninth. A darne notizia sarebbe stato lo stesso Channing Tatum, secondo quanto racconta il river blog.

Ma veniamo ai fatti. L’attore stava girando una ripresa del film completamente a mollo nelle acque di Scozia, in cui appunto la pellicola è ambientata. La temperatura delle acque era, considerato anche il periodo dell’anno, veramente molto bassa. Al termine della scena e dinanzi a un Channing Tatum particolarmente infreddolito, i tecnici di produzione, timorosi per un eventuale rischio di ipotermia avrebbero pensato bene di aiutare l’attore a riprendersi versangogli acqua bollente. L’effetto però non sarebbe stato dei migliori e solo, per un caso fortuito si sarebbero evitate conseguenze ben più gravi. L’acqua infatti sarebbe entrata in contatto con il pene, una delle parti più sensibili del corpo umano maschile, che immediatamente nè avrebbe sentito gli effetti. Per evitare che il pene potesse ustionarsi, Channing Tatum è stato immediatamente trasportato in un ospedale vicino al set cinematrografico di The Eagle of The Ninth. Il fatto potrebbe far ridere, eppure Channing Tatum se la sarebbe vista davvero brutta, visto e considerato che durante la medicazione del pene “in ebollizione” gli sarebbero state applicate molte garze.
Fortunatamente il pene di Channing Tatum è stato medicato in tempo e per l’attore l’avventura si sarebbe conclusa solo con un grande spavento. A tranquillizzare gli animi delle fans ci ha pensato lo stesso Channing Tatum, dicendo che il suo pene “si è ripreso al 100%”, e quindi i lavori per il nuovo film possono continuare.

Enzo l.