Ferrari, Felipe Massa è carico: “Sono pronto per vincere il titolo”

Felipe Massa, 28 anni, a Madonna di Campiglio

Nella giornata conclusiva del press ski meeting Wrooom a Madonna di Campiglio, Felipe Massa racconta quelle che sono le sue sensazioni e le sue aspettative in vista del prossimo Mondiale. Lo fa toccando diversi argomenti, dal nuovo compagno di scuderia Fernando Alonso al possibile arrivo in Ferrari di Valentino Rossi, passando attraverso il suo stato di salute ed il “tradimento” di Micheal Schumacher, accasatosi alla Mercedes.

Felipe rassicura tutti riguardo al rapporto che ci sarà tra lui ed Alonso: “Sono sicuro che tra noi non ci sarà alcun tipo di problema, lavoreremo insieme per il bene del team. Poi, quando saremo in pista, è ovvio che lui vorrà stare davanti a me ed io davanti a lui, ma questo è lo sport ed è normale che sia così”.

Il pilota brasiliano rassicura i suoi tifosi per quanto riguarda le sue condizioni di salute: “Ormai l’incidente è solo un brutto ricordo, il recupero è andato benissimo, ho già fatto molti test e sono stati sempre tutti positivi. Sono davvero molto motivato per la prossima stagione, farò di tutto per vincere il Mondiale”.

Massa è poi voluto intervenire sulla vicenda Schumacher, pilota di cui è stato compagno di squadra nel 2006: “Il suo passaggio alla Mercedes verrà visto dai tifosi della Ferrari come un tradimento, ma noi in squadra siamo già al completo e non sarebbe potuto tornare a Maranello. Sarà strano vederlo correre con un’altra macchina, ma, anche se è un amico, in pista cercherò di batterlo con tutte le mie forze”.

Felipe ha poi voluto chiudere con un pensiero per Valentino Rossi, dato più volte in procinto di approdare a Maranello ma mai in maniera veramente concreta: “Io non credo che si realizzerà il progetto della terza monoposto per scuderia, ma se dovesse succedere sarebbe divertente avere in squadra Valentino”.

Pier Francesco Caracciolo