Dakar, tredicesima tappa. Al-Attiyah si avvicina a Sainz

DAKAR MOTO – Prima vittoria in assoluto per Pal Anders Ullevalseter, che è riuscito ad arrivare al traguardo tenendosi dietro, a 43″, il compagno di team in Ktm Cyril Despres, che rimane comunque leader assoluto in classifica (e a questo punto, salvo cataclismi, vincitore della Dakar 2010). La tappa percorsa copre 725 km, da San Rafael a Santa Rosa. Il biondissimo norvegese è soddisfatto del primo

Ullevalseter, vincitore della tredicesima tappa

successo: “E’ stata una tappa fantastica. Sono partito terzo e dopo 40 km ero già in testa. La moto è andata molto bene, oggi ho potuto fare una vera gara d’attacco. Alla fine andavo a più di 160 km/h”. In terza posizione Marc Coma (KTM), a 2’46”.

CLASSIFICA GENERALE: 1- Despres (KTM) 2- Ullevalseter (KTM) a 1h4’12”, 3- Lopez Contardo (Aprilia) a 1h8’34”, 4- Rodrigues (YAM), a 1h20’41”

DAKAR AUTO – Vittoria per Peterhansel (BMW), seguito da Al Attiyah (VW) che quindi accorcia le distanze dal leader in classifica Sainz (VW), oggi giunto quarto. I due antagonisti sono separati da soli 2’48”, perciò si giocheranno il tutto per tutto nella prossima tappa, l’ultima. Nella tappa odierna, terza posizione per Chicherit (BMW). Questo il commento di Peterhansel: “Al mattino è stato difficile , con tutte quelle dune. Ma poi la strada è diventata molto più veloce e abbiamo spinto al massimo senza preoccuparci delle gomme. La macchina ha tenuto molto bene. Putroppo quest’anno abbiamo avuto molti inconvenienti tecnici, altrimenti avremmo potuto lottare per la vittoria finale.

CLASSIFICA GENERALE: 1- Sainz (VW), 2- Al Attiyah (VW) a 2’48”, 3- Miller (VW) a 31’48”, 4- Peterhansel (BMW) a 2h16’49”.

QUAD – Vince Declerck (POLARIS) seguito da Sonik (YAM), Halpern (YAM) e Gonzalez Corominas (YAM). In quinta e sesta posizione i fratelli Patronelli (prima Marcos, poi Alejandro). Sempre più vicino alla vittoria della Dakar 2010 Marcos Patronelli, che ha un vantaggio di oltre 2h sul fratello.

TRUCK – Vittoria per Kabirov (KAM). Seconda piazza per Chagin (KAM), terza per Mardeev (KAM). Chagin ha un vantaggio di oltre un’ora in classifica generale; secondo Kabirov, terzo Van Vliet (GINAF).

Elaine Tralli