Pagelle di Bari-Inter 2-2: Sneijder un leader, Lucio in grossa difficoltà

Finisce in parità, come all’andata, Bari-Inter. Ma che sofferenza per la squadra di Mourinho. Nel primo tempo è il Bari a rendersi più pericoloso, grazie alla sua grande velocità. Julio Cesar è provvidenziale su Alvarez e Parisi. La migliore occasione dell’Inter è quella del solito Sneijder, con un tiro di poco a lato. L’inizio della ripresa vede ancora protagonisti i pugliesi. Il meritato vantaggio arriva al minuto 15 su rigore con Barreto. La massima punizione è stata concessa per fallo di mano di Samuel. Tre minuti dopo il raddoppio, ancora di Barreto, ancora su rigore. Stavolta ha commesso fallo Lucio. Entusiasmo alle stelle e gare che sembra finita. Invece in pochi istanti si ribalta tutto. Minuto 24: tiro di Balotelli, respinta di Gillet, pallone a Pandev che da vicino insacca. Minuto 28: rigore per l’Inter trasformato da Milito. La massima punizione è stata provocata da Pandev, che ha subito fallo da Bonucci. L’Inter prova in tutti in modi a vincere la partita, ma l’assalto conclusivo non ha effetto. Finisce 2-2. In attesa che giochi il Milan, i nerazzurri si portano a +9.

CHI SALE

Pandev 8: Segna il goal della speranza, provoca il rigore del pareggio. Più di così…Un acquisto perfetto.

Sneijder 7,5: Ancora una volta tra i migliori in campo. E’ l’anima dell’Inter. Dà la scossa dopo il doppio svantaggio. Nel primo tempo è tra i pochi a salvarsi.

Barreto 7,5: Ancora a segno. Stavolta ne fa 2, anche se su rigore, ma contro l’Inter. Serata da incorniciare.

Alvarez 7: La sua velocità ha messo tremendamente in difficoltà la difesa nerazzurra. Sembra tornato alla forma di inizio campionato.

CHI SCENDE

Lucio 5: Costantemente in difficoltà contro i veloci attaccanti del Bari. Provoca anche un rigore.

Samuel 5: Giudizio identico a quello del compagno di reparto.

Balotelli 5: Si è visto pochissimo per quasi l’intera gara. Non sfrutta la grande opportunità datagli da Mourinho.

Gianni Monaco