George Clooney lascia la sua villa di Como

Il brizzolato ed affascinante ormai non più scapolo d’oro d’america, stanco di essere assediato da paparazzi e curiosi, stà portando avanti la decisione di voler vendere la sua splendida villa adagiata nei pressi del Lago di Como, per la precisione a Laglio.

L’attore è ormai diventato il polo d’attrazione non solo del paesino, ma dell’intera costa lacustre e pare davvero essere arrivato ai limiti della sopportazione. Un vero peccato sia per il turismo della zona, ma anche per la figura meschina che fà la stampa scandalistica sempre troppo eccessivamente invadente ed irriverente.

Ricordiamo la querela (Agosto 2009) di George ai danni di un fotografo che si arrampicò addirittura sul muro della villa per fotografare una ragazzina in topless che si stava cambiando all’interno di una stanza. Sono episodi davvero spiacevoli e ci si domanda come possa vivere una persona assediata ed infastidita da continue intrusioni.

Un’agenzia immobiliare che si stà occupando di gestire la trattativa avrebbe confessato la notizia a Studio Aperto, e da lì il tam tam mediatico è stato un’ovvia conseguenza. Ci chiediamo se la relazione con Elisabetta abbia influenzato questa decisione visto che il gossip italiano che ha come oggetto la loro relazione attinge spesso a ciò che avviene nei pressi della Villa. Ma non possiamo esimerci dal comprendere la scelta visto che l’uomo è arrivato al punto di vivere in una prigione di flash ed obiettivi; come se fosse vittima di una sorta di reality forzato.

Vedremo se Clooney ed Elisabetta troveranno un nuovo luogo in Italia dove nascondersi e vivere serenamente la loro storia, o se invece metteranno definitivamente una pietra sopra la ricerca di un nido d’amore che non sia sotto gli occhi di tutti.

P.B.