Nicolas Cage: il debito verso lo stato sale a 14 milioni di dollari

Nicolas Cage si è finalmente aperto in merito ai suoi debiti con il fisco e ha confessato l’ammontare della cifra che dovrebbe versare al Governo Americano: ben 14 milioni di dollari!

La star di Con Air si era trovato di recente al centro di numerose rivendicazioni in merito a tasse non pagate; in particolare l’Internal Revenue Service (IRS) aveva reclamato 14 milioni nel mese di agosto per i tributi non pagati nell’anno 2007.

Cage sta anche affrontando ulteriori richieste di pagamento collegate ai suoi guadagni accumulati tra il 2002 e il 2004, così come l’accusa di morosità per un prestito di 2 milioni di Euro ottenuto nel mese di ottobre.

L’attore dava la colpa dei suoi guai monetari ad una cattiva gestione finanziaria e al momento è coinvolto in una lite  proprio con il suo ex manager d’affari Samuel Levin.

Il 46enne era stato coinvolto in una causa di 6.7 milioni di dollari alla vigilia di Capodanno, in relazione alle tasse non pagate nel 2008, portanto l’ammontare totale ad una cifra approssimativa di 14 milioni di dollari.

Cage ha parlato di quanto sta affrontando a TMZ.com lo scorso venerdì, “Nel corso della mia carriera ho pagato oltre 70 milioni di dollari di tasse. Sfortunatamente, a causa di una situazione legale recente, sono in debito verso l’IRS di altri 14 milioni. Ora la gestione delle mie questioni economiche è passata ad altri e posso dire a voce alta che tutti i debiti verranno estinti al più presto”.

Domenica Nolè