Riciclare oggetti è di moda, ecco come

Se pensate al riciclo dei regali inutili, siete fuori strada.  Invenzioni innovative con metodi originali… tirano  fuori oggetti unici e potenzialmente richiesti. Le nuove frontiere per il riciclaggio sono quelle innovative, per l’ ambiente, ma che vanno al di là della raccolta differenziata. Creatività, fantasia, e ingegno per ridurre lo spreco  e usare materiali potenzialmente utili che ridurranno  il consumo delle materie prime e di energia

All’ undicesima fiera degli eco- prodotti in Giappone, protagoniste le porte automatiche funzionanti solamente grazie al peso delle persone, batterie per il telefono cellulare ad energia solare, borse per la spesa create dalle foglie di té e dal riso. Una green economy che contagia, seppur lentamente, anche l’ Italia: nel settore nautico miglioramenti nella scelta di combustibili mentre nel  mondo delle ceramiche le piastrelle diventano fotovoltaiche per produrre energia. 
Oltre a piccoli elettrodomestici presentati quest’ estate a Santa Croce sull’Arno, anche caschetti da montagna ottenuti dal riciclo di bottiglie in plastica, o come alla fiera di Rho-Pero di Milano, shopping-bag create utilizzando fascette da imballaggio colorate e intrecciate. Immancabili le stranezze, e  gli abbinamenti di colori: rubare il tessuto del divano dismesso, e abbinare come manici cordoni di tendaggi d’epoca poteva essere kitch nei decenni precedenti, mentre ora invadono le case dei curiosi e di chi pensa, che in fondo, anche così  si può aiutare il mondo. Una nuova, reale, linea di tendenza: riciclare per risparmiare… sì, ma  (per ora) soltanto C02.

Ilaria Salzano