Home Spettacolo “The Hurt Locker” vince i Critics’ Choice Awards

“The Hurt Locker” vince i Critics’ Choice Awards

La pellicola, che narra della vita di un battaglione militare americano in missione in Iraq, ha portato ha casa due dei più ambiti premi assegnati dalla critica.
I Critic’ Choice Awards, sono infatti i premi che conferisce ogni anno l’ associazione dei critici cinematografici.
The Hurt Locker” porta la firma di una regista del calibro di Kathryn Bigelow, che tanto successo ha già riscosso con “Strange Days”  il film del 1995, definito da molti come un noir postmoderno.
La nuova opera della regista si è aggiudicata il premi di: miglior film,  miglior regia,  e sembra proprio marciare diretta  verso la notte più lunga di Los Angeles, quella dei premi Oscar.
La regista sta già pensando alla sua nuova pellicola, dal nome “Held by the Taliban“;  ancora una volta racconterà una storia di guerra.
Lo scenario non sarà più quello iracheno, la pellicola sarà ambientata nel vicino Afghanistan, e  narrerà la storia vera del rapimento di David Rohde, giornalista americano, prigioniero per lunghi mesi dei talebani.
Tra i vincitori della serata anche un italiano, Mauro Fiore, direttore della fotografia della pellicola dei record, Avatar, di James Cameron. Quest’ ultimo vestì anche i panni di sceneggiatore proprio per Kathryn Bigelow nel  film “Strange Days“. Senza dimenticare, che i due  furono, anche se pur per breve tempo marito e moglie.
A. A. Rizzello