Calcio – Oscar Aic 2009, Ibrahimovic: “Mi manca Mourinho”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:54

Zlatan Ibrahimovic e Josè Mourinho, storia di un feeling che resiste alla distanza. Considerevole. Dal momento che uno (Ibra), si è trasferito  a Barcellona dopo aver lasciato lo scorso anno l’Inter, mentre l’altro (lo Special One) è ancora al timone della squadra nerazzurra.

Lontani ma vicini, quantomeno oggi, nella giornata della consegna degli Oscar del Calcio Aic, cerimonia che ha visto entrambi i protagonisti premiati nella rispettive categorie per lo scorso campionato italiano: l’ex stella nerazzurra, ora al Barça, come miglior giocatore assoluto del 2009. Il tecnico portoghese, invece,  come miglior allenatore.

E proprio nel momento della premiazione di Josè Mourinho, Ibrahimovic si è lasciato andare ad una dichiarazione di stima ed affetto nei confronti di quello che è stato il suo tecnico all’Inter per una sola stagione: “Uno come Mourinho mancherebbe a tutti, ha una grande personalità, è normale che mi manchi”.

Ma l’allenatore avrà digerito a distanza di tempo, la sua decisione di trasferirsi in Spagna?  “Non lo so, non credo”, ha risposto Ibra che poi ha proseguito: “Mi sono divertito tanto, mi manca l’Italia. Ho imparato tanto in cinque anni e vinto tanto. Ho un buon rapporto con l’Italia. Ma ora mi sto divertendo in Spagna e mi trovo benissimo al Barcellona”.

Dall’Inter al Barcellona, da Moratti a Laporta, per Ibra tra i due nessuna differenza: “Hanno entrambi una mentalità vincente, sono entrambi speciali”.

Francesco Mancuso

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!