Calcio, Liga Spagnola – Guardiola non cambia spiaggia, resta a Barcellona

Nella giornata di ieri dall’Inghilterra era rimbalzata la voce di un contatto tra il Manchester United e l’agente di Josep Guardiola per un ipotetico passaggio dell’attuale allenatore del Barcellona al posto di Sir Alex Ferguson in futuro.

Quest’oggi invece è prontamente intervenuto il patron degli azulgrana, Joan Laporta, il quale ha voluto smentire queste indiscrezioni: “Non possiamo evitare questo genere di speculazioni, è tra i migliori al mondo ed è normale che altri club siano interessati.Sappiamo che il Manchester United è solamente uno dei club che lo segue per il futuro, ma lui ha ancora tanto da dare al Barça per via delle sue caratteristiche e ci aspettiamo che continui a scrivere le pagine della storia di questo club. Vorremo risolvere questa questione sul suo futuro il prima possibile e siamo convinti che firmerà, ma dobbiamo rispettare il tempo che gli serve per riflettere”.

Il tecnico spagnolo, dopo aver vinto tutto quello che c’era da vincere alla guida dei catalani, sarebbe pronto a cambiare aria. Il suo contratto scade infatti il prossimo giugno ed il prolungamento non sembra essere all’orizzonte. Moltissime le società sulle tracce dell’allenatore blaugrana e precisamente sarebbero 6 i top club interessati a Guardiola.

Lo conferma senza mezzi termini l’agente del tecnico, Josep Maria Orobitg, che ha rivelato: “Abbiamo ricevuto sei offerte – spiega il procuratore – da società molto interessate in Guardiola“. Fra queste, oltre al Manchester United e al Real Madrid, potrebbe esserci l’Inter di Massimo Moratti. Il futuro di Mourinho alla Pinetina non sembra così certo e il patron nerazzurro vorrebbe assicurarsi un tecnico per portare a Milano la Champions League e magari il pupillo Lionel Messi

Riccardo Basile