Formula 1, parla Alonso: “Vincere subito non sarà facile”

Fernando Alonso, 28 anni

Il nuovo pilota della Ferrari, il già due volte Campione del Mondo Fernando Alonso, nella stagione che sta per iniziare punterà sicuramente a vincere, come d’altra parte è nel suo Dna. Lo spagnolo, però, conosce le insidie del mondo della Formula 1, e sa che non sarà facile vincere al suo primo anno con la Rossa di Maranello: “Ricordiamoci che un pilota del valore di Micheal Schumacher ci ha messo ben 5 anni prima di vincere in Ferrari”, ammonisce lo spagnolo.

Proprio il pilota tedesco sarà uno degli antagonisti principali la prossima stagione: “In teoria, i piloti che possono aggiudicarsi il prossimo Mondiale sono tanti: dai due della Mercedes, ai due della McLaren, a me e Massa. Senza dimenticare i due della RedBull e le eventuali sorprese, come sono state l’anno scorso la Brawn e la stessa Toyota”.

A proposito del suo rapporto con Felipe Massa, molti gli ricordano ancora la lite tra i due dopo il Gp disputato al Nuerburgring, nel 2007. Il pilota iberico non sembra dargli molto peso: “Ormai fa parte del passato, si è trattato solo di un piccolo screzio. Se lo ricordano solo quelli che vogliono creare polemiche a tutti i costi, ma tra me e Felipe non c’è alcun tipo di problema”.

“Ad inizio campionato – aggiunge Alonso – , le pressioni per i piloti che guidano le monoposto più importanti e dunque più seguite dai media saranno sicuramente molto alte. Per questo i piloti di una stessa squadra dovranno riuscire a creare subito un buon feeling per il bene del team. Tra me e Felipe non si porrà alcun tipo di problema, abbiamo già parlato della nuova avventura che ci aspetta e siamo pronti a dare il massimo contributo per il bene della Ferrari“.

Pier Francesco Caracciolo