Nuove BR: a Milano arrestato il figlio di Morlacchi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30
A sinistra Pierino Morlacchi, a destra il figlio Manolo

Si è conclusa con due arresti l’operazione condotta dalla Digos di Roma in collaborazione con quella di Milano: Manolo Morlacchi, figlio dell’ex-brigatista Pierino Morlacchi, e Costantino Virgilio.

I due entrambi residenti a Milano avevano già ricevuto una visita della Digos il 10 giugno del 2009, durante le operazioni che portarono all’arresto di un gruppuscolo di brigatisti tra Roma e Genova e al sequestro di una notevole quantità di armi.

Banda armata e associazione terroristico-eversiva: questi i due capi d’accusa contestati agli arrestati che secondo le indagini sarebbero legati all’organizzazione  “per il comunismo Brigate Rosse”; gruppo di stampo marxista-leninista che si pone come obiettivi il rilancio della lotta armata, la riqualificazione del nome delle “Brigate Rosse” e che nel settembre 2006 ha rivendicato un fallito attentato alla caserma dei Paracadutisti “Vannucci” di Livorno.

Nel corso degli accertamenti e delle perquisizione uno di loro è stato trovato in possesso di materiale informatico dove vengono esplicati concetti chiave per la criptazione di documenti e i metodi più efficaci per evitare di essere tracciati durante la navigazione.  Un vero e proprio manuale per i rivoluzionari probabilmente destinato a tutti i componenti del gruppo.

Ad incastrare i due sarebbero state le telefonate in codice con le quali i brigatisti fissavano degli “appuntamenti strategici” . Queste intercettazioni, altri elementi emersi da lunghe e complesse indagini  e la richiesta del Pool Antiterrorismo della Procura della Repubblica di Roma, diretto dal Procuratore Aggiunto Pietro Saviotti, avrebbero spinto il Gip del Tribunale di Roma ad emettere un provvedimento cautelare nei loro confronti

Con quelli di oggi sono giunte a sette le persone arrestate con l’accusa di militare attivamente nella formazione terroristica ” per il comunismo Brigate Rosse”, ma la Polizia ribadisce che questa è un’operazione a più ampio respiro e che non si escludono ulteriori accertamenti .

L.B.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!