Tennis – Australian Open avvio con il botto. Fuori la Sharapova

Si è aperta oggi a Melbourne la 98esima edizione dell’Open d’Australia, primo Slam della stagione. Subito due grandi sorprese, una è il clima, anzichè caldo e sole, pioggia e freddo, non proprio tipiche della stagione. Seconda sorpresa è l’eliminazione al primo turno di Maria Sharapova, la russa non perdeva al primo turno in uno Slam dal Roland Garros del 2003, allora solo 17enne. A battere la bella Maria è stata la connazionale Kirilenko che ha avuto la meglio in 3 set, 7-6 3-6 6-4.

La Sharapova spreca troppo nel primo set quando avanti 4 set a 2 sciupa la palla del possibile 5-2 e poi al tie-break riesce a perdere 7-4, nonostante fosse avanti 4-2. Il secondo set lo riesce a portare a casa senza problemi mentre nel terzo e decisivo appare un pò stanca, ha un sussulto quando la Kirilenko serve per il match sul 5-3 strappandole il servizio che però le restituisce subito dopo con il 77esimo errore gratuito dell’incontro. Sicuramente la Sharapova vista oggi non è quella che conosciamo, molti sono stati i vincenti ma troppi gli errori e pessimo il servizio. L’anno è lungo per poter recuperare.

Bene l’esordio per la nostra punta di diamante, Flavia Pennetta, che ha superato la quotata russa Chakvetadze 6-3 3-6 6-2. Nonostante i parziali abbastanza netti si è trattato di una maratona durata quasi 3 ore. Vinto il primo set abbastanza agevolmente, nel secondo, durato ben 1h 17′, la brindisina ha lottato in ogni game ma non ha potutto nulla contro la potenza dell’avversaria. A quel punto Flavia è andata un pò in crisi e si è ritrovata sotto di 2-0 nel set decisivo, ma riuscita a salvare la possibile palla del 3-0 non c’è stata più gara e la Pennetta ha chiuso 6-2. Difficile accoppiamento anche per il secondo turno dove Flavia sfiderà la giovane belga Wickmayer che solo 9 giorni fà l’aveva battuta 6-3 6-2 nella finale del torneo di Auckland, sarà l’occasione giusta per vendicarsi.

Facili vittorie per la Clijsters e la Safina. La belga ha superato 6-0 6-4 la canadese Tetreault e se la vedrà al prossimo turno con la tailandese Tamarine Tanasugarn, mentre la russa ha avuto la meglio sulla slovacca Rybarikova con un doppio 6-4 e al secondo turno se la dovrà vedere con la vincente tra la ceca Zahlavova-Strycova e la russa Kulikova.

Buon rientro negli Slam anche per l’altra belga Justine Henin che supera 6-4 6-3 la connazionale Flipkens e al secondo turno avrà un’ostacolo russo, o la Dementieva o la Dushevina.

Tra gli uomini vincono senza problemi Murray, Roddick e Del Potro. L’inglese supera 6-1 6-1 6-2 il sudafricano Anderson e al secondo turno aspetta il vincente tra il francese Gicquel e l’italiano Bolelli, l’americano rifila un 6-1 6-4 6-4 all’olandese De Bakker ed è pronto a sfidare al prossimo turno uno tra il russo Gabashvili e il brasiliano Bellucci, l’argentino impiega 4 set, 6-4 6-4 3-6 6-2, contro l’americano Russell ed avrà un secondo turno più impegnativo o contro un’altro americano, James Blake, o contro il francese Clement.

Salvatore Morelli