“Amici” resoconto puntata odierna (20.01.10 prima parte). L’insegnante Di Michele non risparmia critiche ad Enrico

La striscia pomeridiana si apre con la richiesta dell’insegnante Grazia Di Michele, di inserire nel kit della sfida di domenica prossima una “prova professori” di canto. L’insegnante vuole che Stefanino, suo allievo, si confronti con Enrico sul brano Diamante. E intanto non risparmia critiche al cantante dei Blu.

Grazia Di Michele in lungo video parla di Enrico, sottolineando a più riprese i suoi limiti tecnici ed interpretativi. Parlando dell’interpretazione del cantante dei Blu di Generale, commenta:

«La canzone parla di un ritorno a casa, un soldato che torna.  È una canzone semplice ed Enrico era in difficoltà. Ha imiti vocali, non tiene l’intonazione, si perde e questo si ripercuote sul piano interpretativo». Si è tanto perso Enrico, da farle giudicare la sua prova: «Gravemente insufficiente. Non basta fare il proprio repertorio, almeno qui ad Amici. Serve umiltà ed un insegnante che ti faccia capire i limiti. L’insegnante (Loretta Martinez) non gli dice qual è il suo problema, forse lo fa per salvaguardare il suo lavoro. Ma lui dimostra di avere scarsa consapevolezze di se quando dice che ha cantato bene. Non si è reso conto di aver cantato e interpretato male. Bisogna fargli capire che deve crescere e maturare tanto. Critica Stefanino, ma lui ha fatto anni di conservatorio, ha duttilità e intelligenza vocale. Stefanino è bravo ad usare le sfumature, a colorare le canzoni, è un musicista. Ha attitudine allo studio e all’apprendimento».

Da qui la richiesta della Di Michele di una “prova professori” che abbia come protagonisti il suo Stefanino ed Enrico: «Siccome credo sia giusto riconfrontarsi su Francesco De Gregori, ancora sul mondo cantautorale, non difficile, io proporrei Diamante».

 S. Al.