Da Broadway a Milano: il musical de ‘La Bella e la Bestia” conquista anche l’Italia

E’ Sbarcata in Italia, al Teatro Nazionale di Milano – in Piazza Piemonte, 12 –  la coinvolgente e sempre romantica storia de ‘La Bella e la Bestia’, fiaba della Disney, riproposta come musical dalla famosissima e prestigiosa multinazionale Stage Entertainment, primatista europea per la produzione di spettacoli dal vivo.

Da subito il boom: l’affluenza crescente di spettatori nei primi tre mesi, a partire dallo scorso 2 ottobre, convince come un preparatissimo, fantasioso e soprattutto spettacolare team tutto italiano di attori d’eccellenza, capitanati da una coppia vincente – Arianna Martina Bergamaschi e Michel Altieri, rispettivamente Belle e la Bestia – riesca a far diventare il sogno realtà.

Infatti, dopo i primi mesi di trampolino di lancio della rappresentazione, Barbara Salabé della Stage Entertainment fa sapere, con il sorriso sulle labbra, le cifre degli spettatori – 100mila, 20mila dei quali non erano mai stati a teatro – e dei biglietti venduti – 150mila – producendo un vero e proprio sold out per quanto riguarda tutte le rappresentazioni nel mese di gennaio 2010, con prenotazioni già riscontrate fino ad aprile; nonostante questo, per chi volesse, l’apertura delle prevendite per il vicino febbraio è prevista per i prossimi giorni presso i punti vendita lombardi di Feltrinelli e al teatro nel quale viene proprio realizzato questo speciale musical.

La fatata storia alquanto fortunata, strappata ad un enorme successo passato, grazie alla bellezza di ben 25 milioni di spettatori – prima al Lunt-Fontanne Theatre di Broadway, in seguito in scena sui palcoscenici di Olanda, Belgio, Germania, Spagna e Russia ed ora, finalmente arrivato anche nel nostro Paese – conta di ottenere lo stesso effetto-domino giocando sull’esperienza e l’ottima qualità di questi bravissimi attori noti in Italia – ma anche all’estero – per molte rinomate comparse teatrali e cinematografiche.

Ed è a Milano, la nuova Broadway, che le loro doti tecniche – fantasiose abilità – si manifestano in una perfezione, attraente limite tra il reale e la fantasia, mostrata e subito trasmessa ad un pubblico entusiasta, catturato dalla bellissima trama.

La coordinazione naturale di scena che si viene a creare tra costumi sfarzosi e straordinari – e nuovi – effetti speciali immersi in dolci ed appropriate musiche dal vivo, porta ad un effetto carico di accattivanti passioni, coinvolgimenti emozionali apprezzati anche dalla critica.

Ed è così che ‘La Bella e la Bestia’ prende il via, ricca di forti sentimenti capaci di colpire perfino gli attori – lo ammettono loro stessi – e rubare il cuore a chi guarda estasiato, portando per mano il pubblico a vivere un viaggio meraviglioso.

Valentina Princic