Haiti: concerto di beneficenza, il 22 gennaio in mondovisione

La catastrofe più grande degli ultimi tempi che ha colpito Haiti, ha spinto numerosissimi volti noti dello spettacolo, ad avviare iniziative benefiche affinchè potessero giungere aiuti concreti alle popolazioni colpite dal terremoto che ha portato distruzione e morte nell’Isola, trasformata ormai in un vero e proprio inferno.

L’ultima grande iniziativa mondiale, prende il nome di Hope for Haiti, e sarà un concerto benefico che verrà trasmesso in mondovisione (in Italia sul canale musicale MTV), il prossimo venerdì 22 gennaio, in diretta da Los Angeles.

A condurre l’evento, l’attore Hollywoodiano George Clooney, che insieme ad altre quaranta star della musica internazionale, si esibiranno in onore delle numerosissime vittime del sisma.

“Vogliamo mostrare al popolo haitiano che il mondo intero si preoccupa di loro”, ha commentato Clooney in occasione dei Golden Globe, anticipando il grande evento.

I brani che verranno eseguiti in occasione del concerto, potranno poi essere legalmente acquistati su ITunes, il cui ricavato verrà destinato agli enti che in questi giorni si stanno prodigando in aiuto delle popolazioni colpite: Croce Rossa, Unicef e Oxfam America.

Tra gli interpreti che si presteranno a questo evento di beneficienza a livello mondiale, ci sarà: Sting, Bono Vox, Christina Aguilera, Alicia Keys e Justin Timberlake. Non poteva restare indifferente il cantante di origine haitiana, Wyclef Jeanin in collegamento video da New York, insieme ad altre star, tra cui l’amatissimo interprete di Twilight, Robert Pattinson. Il giornalista Anderson Cooper, sarà invece in collegamento dall’Isola.

Emanuela Longo