Sandra Bullock: dopo il bacio saffico, un film lesbo

Qualche giorno fa, precisamente venerdì, il bacio saffico che Sandra Bullock si era scambiata con Meryl Streep, aveva fatto discutere molto, e, diciamolo pure, reso anche l’aria della consegna dei Critics Choice Movie Awards, decisamente più frizzantina. Si era trattato di un fuori programma, tanto da far esclamare, da parte della Bullock, la seguente frase: “E’ stato incredibile, da andare fuori di testa. Dovremmo ripetere l’esperienza magari in un bel film!”.

La frase, carica di enfasi, rivelatrice di un progetto da portare sicuramente avanti, quello appunto, relativo ad un film con tematica lesbo.

“Dovremmo fare un bel film con qualche elemento saffico nella storia. Erano tutti entusiasti, sembravano dire ‘mettiamole insieme come amanti“, spiega l’attrice, che presa dall’entusiasmo sembra aver perso il controllo gettandosi a capofitto sulla collega Streep, la quale però, non sembra aver disdegnato, anzi, ha accolto con grande divertimento questo pazzo fuori programma.

Dopo aver scoperto le gioie di esibirsi senza veli in età matura, dunque, Sandra Bullock pensa ad una parte lesbica in un film, a patto che la sua compagna resti Meryl. Qualcuno ha già avvertito la collega e soprattutto, come avrà preso la proposta?

Intanto la Bullock può godersi, dopo quello ottenuto ai Critics Choice Movie Awards, anche un altro premio, come migliore attrice ai recentissimi Golden Globe per la pellicola “The blind side”, conquistando un riconoscimento più che importante, ovvero quello di prima attrice a raggiungere la soglia dei 200 milioni di dollari al box office.

Emanuela Longo