Australian Open: impresa della Brianti, avanti anche Schiavone e Garbin

Menomale che ci sono le donne a tenere in alto i colori azzurri nel tennis. Le ragazze impegnate a Melbourne continuano a mietere successi: sono in cinque ad approdare al terzo turno, alla Errani e Vinci vittoriose ieri si sono aggiunte oggi Tatiana Garbin, Francesca Schiavone e Alberta Brianti.

L’impresa di giornata la firma proprio la Brianti, contro la tedesca Lisicki, una giocatrice forte fisicamente, nonché numero 21 al mondo. Dopo un primo set difficile, perso 6-2, Alberta si rialza e vince l’incontro con un doppio 6-4; per lei, è la prima qualificazione al terzo turno di un Grande Slam, dove l’attende un altro compito difficile contro la “padrona di casa” Stosur, numero 13 al mondo.

Parte male pure la Garbin contro la kazaka Shvedova, cedendo il primo set al tie break, ma poi Tax innesta il turbo e schianta l’avversaria con un 6-2 6-0. Al terzo turno dovrà vedersela contro la bielorussa Azarenka, numero 7 del mondo.

Vince facile la Schiavone, che manda a casa un’altra francese: dopo la Cornet al primo turno, stavolta è toccato alla Coin uscire di scena sotto i colpi della tennista bresciana, vittoriosa per 6-3 6-4. La chance di entrare nella seconda settimana se la giocherà contro la polacca Radwanska, numero 10 al mondo, che ha dimostrato di essere in gran forma e definita dalla stessa Schiavone come una “piccola Hingis”. Vedremo chi la spunterà.

Miro Santoro