Lino Banfi morto…e subito dopo resuscitato

C’è voluta tutta l’ironia di cui veramente pochi attori sono capaci, e tra questi lo stesso Lino Banfi, per farsi rimbalzare addosso le voci, molto insistenti, riguardo una presunta morte dell’attore pugliese.

Lino Banfi reagisce con stile e sarcasmo al tam tam sul web che lo ha visto protagonista nei giorni scorsi. O meglio al tam tam che visto protagonista la notizia della sua morte.

Da buon guascone l’attore tira fuori tutto il suo carattere molto pugliese
e rilancia affermando “di essere morto e di essere già resuscitato”.
Dinanzi al rimbalzare sul web delle notizie in merito alla sua improvvisa dipartita è stata la stessa Ansa ad andare ad intervistare Lino Banfi: la migliore prova che l’attore sia vivissimo. Da parte dell’attore nessuna invettiva contro i responsabili della bufala sulla sua morte, nessun gesto di stizza, nessuna manifestazione di rabbia, solo tanto sarcasmo, come è nel classico di Nonno Libero, eroe della serie tv Un Medico In Famiglia.

Lino Banfi dinanzi alla vicenda che lo ha visto protagonista, tocca ferro. Ai giornalisti infatti il popolare attore pugliese ha dichiarato di “fare gesti scaramantici”, e di essere tentato dal giocarsi al lotto i numeri relativi alla notizia della sua morte. Molto saggiamente poi, Nonno Libero ha ulteriormente sdrammatizzato sottolineando l’effetto benefico che questo genere di notizie comportano in termini di allungamento della propria vita. A 73 anni l’attore, sposta ulteriormente le lancette della sua dipartita, rispetto agli “84,85 anni” che si era prefissato come obiettivo massimo.

Un modo molto elegante per rispondere alla diffusione della notizia della sua morte. I fans dell’attore pugliese, dopo il tam tam contrastante, avevano letteralmente assalito la rete per cercare informazioni su quanto sarebbe avvenuto. Colpa di un burlone o responsabilità di un maligno? Per Lino Banfi non ha alcuna importanza, da parte sua, ancora una volta, la conferma che il sorriso vince su tutto. Anche sulla propria “morte”.

Un tempo si diceva…una risata vi seppellirà!

Enzo Lecci