MTW: ‘Hope For Haiti Now’

MTV presenta uno speciale di due ore, chiamato ‘Hope For Haiti Now’: l’evento, in diretta da New York, Los Angeles ed Haiti e trasmesso in streaming live su MTV e su MTV Italia, vuole fungere da strumento per la raccolta fondi, che andranno a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto di Haiti.

Al programma (in onda a livello globale anche su ABC, CBS, NBC, FOX, CNN International, BET, The CW, HBO, VH1, CMT e National Geographic, PBS, TNT, Showtime, COMEDY CENTRAL, Bravo, E! Entertainment, Oxygen, G4, CENTRIC, Current TV, Fuse, MLB Network, EPIX, Palladia, SoapNet, Style, Discovery Health, Planet Gree ed emittenti canadesi come CBC Television, CTV, Global Television e MuchMusic) parteciperanno personalità di spicco del calibro di Wyclef Jean, Bruce Springsteen, Jennifer Hudson, Mary J. Blige, Shakira, Sting, George Clooney e molti altri ancora.

Hope For Haiti Now‘, visibile anche dalle reti cinesi, rappresenta un grandissimo evento, sia per tutte le vittime del disastroso terremoto dello scorso 12 gennaio, che per la ricostruzione di una zona ormai completamente distrutta dalla recente catastrofe. Questo tassello si unisce a quelli già inseriti da grandi star americane (tipo George Clooney, Madonna, Angiolina Jolie, Brad Pitt, ecc.), che di recente hanno offerto il loro aiuto, regalando somme di denaro piuttosto imponenti.

Le donazioni e gli aiuti umanitari si stanno rivelando come vere e proprie mani dal cielo, quello stesso cielo che pochi giorni fa ha clamorosamente distrutto le speranze di migliaia e migliaia di povere vittime innocenti. Augurandoci di riuscire a proseguire nel migliore dei modi nell’ardua impresa di raccogliere quanti più introiti possibile, per ora non possiamo che restare fermi ad aspettare di conoscere il numero esatto di persone scomparse. Eventi tipo quello di MTV desiderano divenire veri canali d’aiuto e di solidarietà a livello globale, quindi dobbiamo cercare di restare sereni e di contribuire il più possibile a queste grandi manifestazioni umanitarie.

Alice Sommacal