Home Sport

Calcio – Inter-Milan: il derby dello spettacolo

2
CONDIVIDI

Si avvicina sempre di più il momento tanto atteso dalle due squadre milanesi. Dopo la disfatta dell’andata ( quattro goal subiti e una partita da dimenticare) il Milan vuole a tutti i costi espugnare San Siro. La squadra allenata da Leonardo viene da una striscia positiva e si presenta al cospetto della capolista dopo aver sconfitto per 4 a 0 quel Siena che solo una settimana prima aveva cercato di mettere in difficoltà l’Inter.

La squadra allenata dal ct portoghese  intanto spera di poter fare affidamento sui due centrocampisti Stankovic e Muntari. Niente da fare invece per Eto’o : il Camerun infatti prosegue il suo cammino nella coppa d’Africa dopo aver pareggiato 2-2 con la Tunisia. Probabilmente non sarà della partita neppure Thiago Motta.

In casa Milan invece c’è ancora speranza per il rientro di Alessandro Nesta: nonostante i problemi all’adduttore il difensore milanista potrebbe essere schierato da Leonardo negli undici titolari. Se il difensore centrale milanista non  risultasse disponibile al suo posto dovrebbe essere schierato il georgiano Kaladze; altra alternativa potrebbe essere Favalli.

In questo momento del campionato il derby sembra essere davvero una partita di grande importanza. Il Milan infatti ha sei punti in meno dell’Inter e qualora vincesse si porterebbe a meno 3. Va ricordato inoltre che i rossoneri hanno una partita in meno dovendo recuperare mercoledì 27 gennaio la partita con la Fiorentina ( saltata precedentemente per motivi di maltempo).

Vista la forza dei neroazzurri e il talento dimostrato ultimamente dagli undici di Leo il derby promette grande spettacolo. Entrambe le squadre infatti si impegneranno al massimo: l’Inter nel tentativo di allungare e il Milan invece in quello di effettuare l’avvicinamento.

L’Inter intanto continua a muoversi sul mercato: dopo Pandev si vorrebbe pescare ancora nella squadra capitolina. Al presidente Lotito è stata avanzata un’offerta per acquistare Ledesma e Kolarov. L’Inter offrirebbe soldi più due giovani appartenti alla primavera.

Filomena Procopio

Comments are closed.