Calcio, serie A- la Juve vuole il sorpasso

Strano ma vero la Roma del tecinco Ranieri  dopo un inizio di stagione un pò turbolento si ritrova terza in classifica distaccando la Juve di 2 punti. Sabato sera la squadra di Ciro Ferrara, cercando di dimenticare le ultime prestazioni, proverà il sorpasso. L’ultima giornata di campionato ha visto i bianconeri perdere a Verona con il Chievo; la Roma invece vincendo 3 a 0 con il Genoa, in casa,  continua la striscia di prestazioni positive. I giallorossi devono ringraziare il nuovo tecnico Ranieri che ha saputo ridare gioco e voglia a una squadra in crisi. La società bianconera potrebbe invece riflettere sulla scelta effettuta durante il campionato precedente: esonerare Ranieri a due giornate dalla fine sembra non essersi dimostrata una scelta giusta. Il tecnico giallorosso ironizza su questa situazione e risponde a chi gli chiede se cerca vendetta di cercare solo i tre punti.  Ranieri comunque non sottovaluta questa squadra che sicuramente cercherà di portare a casa la vittoria. Non pensa quindi al passato il tecnico ma solo al suo presente nella capitale. Per quanto riguarda la formazione, Totti, è tra i convocati. Non è ancora al cento per cento ma dovrebbe farcela. Non si conosce ancora il modulo che il mister metterà in campo ma con grande probabilità sarà il tridente. Ancora Ranieri riguardo alla voci di mercato su De Rossi risponde che non lo venderebbe anche se la cifra offerta fosse molto alta.

A Torino invece il clima è diverso. La squadra deve vincere. I punti in classifica sono dieci in meno rispetto allo scorso anno. C’è un solo risultato utile: la vittoria.

Intanto circolano ancora le voci di mercato che vorrebbero il giovane Candreva alla Juve.

Caso Cannavaro: oggi il Tribunale Nazionale Antidoping del Coni ha deciso di squalificare per due mesi i medici della juve, Goitre e Stefanini. A settembre il difensore era risultato positivo al cortisone dopo Roma-Juventus. La società bianconera farà ricorso.

filomena procopio