Calcio, Serie A – Aumenta la temperatura da “derby” e non solo, Sneijder salta l’allenamento febbricitante

L’attesa per il derby di Milano è sempre più alta e lo Stadio di San Siro è già completamente esaurito. Chi non mancherà sicuramente all’appuntamento di domenica sera è il presidente nerazzurro Massimo Moratti.

L’Inter vuole chiudere i conti in chiave scudetto, mentre il Milan pensa di riaprire ogni discorso e provare a strappare il tricolore ai cugini. Il n° 1 di Corso Vittorio Emanuele è chiaro sul giocatore da tendere d’occhio principalmente: “Ronaldinho inventa calcio, è imprevedibile, è in forma ed è contento – ha detto ai microfoni del Tg2 – E’ il giocatore che fa più paura”.

Non saranno solo i giocatori ad essere protagonisti in campo, ma anche i due allenatori Leonardo e Mourinho. Modi diversi di fare e di giocare, ma con risultati agli occhi di tutti: “E’ interessante vedere come concepiscono il calcio due persone di un ottimo livello intellettuale e serie come loro. Vedremo”. Il Milan è in uno stato di forma straordinario e va a mille, ma il presidente interista ci scherza su: “l’importante è che non siano mille contro 11”.

Per chiudere, Moratti spiega anche come riconoscere, nella settimana della stracittadina, un tifoso milanista e uno
interista. “Le persone per strada – ha chiosato – le capisco da come salutano: se sono complimentose sono milaniste, se brontolano, sono interiste“. Alle 22.30 circa di domenica sera si saprà chi brontolerà o sarà felice, al termine di questa grandissima sfida.

Quarto allenamento settimanale della squadra in vista del posticipo serale della 2^ giornata della Serie A Tim 2009-2010 in programma, domenica 24 gennaio, allo stadio “Giuseppe Meazza” in San Siro a Milano (ore 20,45).

Il gruppo, dopo il riscaldamento, ha svolto esercitazioni tecnico-tattiche sullo sviluppo dei principi di gioco e
partitelle a tema. Febbre per Wesley Sneijder che non si è allenato e, dopo essere stato visitato dallo staff medico, è
rientrato a casa. Primo allenamento col gruppo per Thiago Motta. Riscaldamento col gruppo e lavoro specifico individuale per Sulley Muntari. Terapie e fisioterapia per Dejan Stankovic. Seduta di recupero specifico per Rene Krhin. Con José Mourinho e lo staff tecnico della prima squadra si sono allenati Giulio Donati, Sebastian Carlsen, Lorenzo Crisetig, Ebila Bindzi Mbida, Felice Natalino e Alen Stevanovic.

Riccardo Basile